lunedì, gennaio 07, 2008

Sconti sci al Palù per famiglie numerose

Nella mia caccia personale agli sconti per lo sci sono venuta a conoscenza di un'ottima notizia. Al Palù c'è lo sconto del 50% sul biglietto (diversificato su funivia e impianti di risalita) per i soci dell'Associazione Nazionale Famiglie Numerose. Usufruirne è semplice: è sufficiente aderire all'associazione ed avere a carico solo quattro figli o, in alternativa, tre figli e un nonno. Non si tratta certo di una possibilità di élite perché, facendo un rapido conto, tra le famiglie dei compagni di scuola (ed ex compagni) dei miei figli ce ne sono almeno una ventina che possono approfittarne. Insomma Sondrio è una città prolifica che investe in risorse umane. Dal momento che ci siamo iscritti penso che un giorno andrò a verificare di che razza di sconto si tratta.

Già che ci sono segnalo anche gli altri sconti riservati alle famiglie numerose: Pizza Pazza di Via Vanoni che sconta del 50% la teglia di pizza, la Cartoleria Nesa di via Fiume che dà un bonus del 10% sugli articoli di cancelleria, il supermercato Di Meglio di Poggi (anche qui il 10%) ed infine la società di calcio Libertas di Albosaggia che iscrive il secondo figlio facendogli pagare la metà e il terzo gratis.

Insomma vale la pena di approfittarne.

1 commento:

Bosina ha detto...

Ciao carissima, dovrei quindi meditare di trasferirmi con i miei 4 figli a Sondrio? Varese non mi pare offra molto alle famiglie numerose. Però hai lanciato un sasso: farò ricerche in merito.
Nella mia città è raro incontrare madri con prole numerosa al seguito.
C'è una signora tedesca che si è fatta anche intervistare su un quotidiano locale, madre di sette figli e lei stessa educatrice, ma siamo appunto nel campo delle eccezioni che salgono agli onori della cronaca.
Varese deve farne, di strada, da questo punto di vista (ma anche da altri).
Ti ringrazio per aver sollevato il problema.